Romano Pisciotti

“When my ship will no longer be the courage, pride and hope of a people … she will no longer have a flag.”

Romano Pisciotti

Amerigo Vespucci 300x300 Romano Pisciotti Romano Pisciotti

“Quando la mia nave non sarà più il coraggio, l’orgoglio e la speranza di un popolo…non avrà più bandiera.”

R.P.

romano 3 300x215 Romano Pisciotti Romano Pisciotti

Capt. Romano Pisciotti

Industrial & Business Management Expert

After an important experience as naval officer,

I worked on behalf of important international companies in Argentina, Brazil, Egypt, Italy and Nigeria with full responsibility, in a managerial position.

I have actively participated at the business start-up of new operating units both in Italy and abroad.

I have been fully involved in the restructuring of companies and the regeneration of business activities. In my different experiences, I have directed multi-ethnic work groups even in stressful environments.

I have lived for more than six years in Nigeria where I have had significant experiences as General Manager.

My current activities still bind me to Africa, to Lagos, as a business consultant and teacher at the Rome Business School

I have never neglected the professional upgrading by following courses at qualified universities.

 

Commercial Developer

for Motor Parts Industry (IVECO Dealer, Lagos – Nigeria)

italmotor@gmail.com

Africa’s Century

IMG 0814 1024x768 Romano Pisciotti Romano Pisciotti

 

“Sailor sailed and prepared manager”

Navy Naval Academy Romano Pisciotti Romano Pisciotti
Accademia Navale – Naval Academy

Teacher at the Rome Business School

Romano Pisciotti Romano Pisciotti Romano Pisciotti

Romano Pisciotti: Rome Business School

ITALMOTOR Ltd. CATALOG & BUSINESS LINK: 

imageser Romano Pisciotti Romano Pisciotti
ASTRA

ITALMOTOR Ltd – CATALOG & BUSINESS

Logo IVECO 300x71 Romano Pisciotti Romano Pisciotti

Rotary Hose 300x173 Romano Pisciotti Romano Pisciotti
Rotary Hose
 

Mail to: italmotor@gmail.com

 

ITALMOTOR.tech

www.auroraviewresort.com

www.rexfrog.com

ITALMOTOR AFRICA

THE ROME BUSINESS SCHOOL NIGERIA

IMG 1665 768x1024 Romano Pisciotti Romano Pisciotti
Master License

ITALMOTOR.techelicot Romano Pisciotti Romano Pisciotti

A good example of stupidity // Un buon esempio di stupidità

ItEng.version A good example of stupidity // Un buon esempio di stupidità Romano Pisciotti
It:Eng.version

This is a good example of stupidity: turning family photos into horrible Simpsons drawings.

Questo è un buon esempio di stupidità: trasformare delle foto di famiglia in orribili disegni tipo Simpsons

 

IMG 7351 A good example of stupidity // Un buon esempio di stupidità Romano Pisciotti

 

IMG 7352 168x300 A good example of stupidity // Un buon esempio di stupidità Romano Pisciotti

The Simpsons is an American animated sitcom created by Matt Groening for the Fox Broadcasting Company. The series is a satirical depiction of working-class life, epitomized by the Simpson family, which consists of Homer, Marge, Bart, Lisa, and Maggie. The show is set in the fictional town of Springfield and parodies American culture and society, television, and the human condition.

I Simpson (The Simpsons) è una sitcom animata statunitense, creata dal fumettista Matt Groening nel 1987 per la Fox Broadcasting Company. La serie è una parodia satirica della società e dello stile di vita statunitense, impersonificati dalla famiglia Simpson, protagonista dell’opera, composta da Homer e Marge e dai loro tre figli Bart, Lisa e Maggie che hanno numerosi rapporti con gli altri diversi da loro. Ambientato in una cittadina statunitense chiamata Springfield, il cartone tratta in chiave umoristica molti aspetti della condizione umana, tra cui la cultura, la società e la stessa televisione.

In addition to ruining beautiful photos, we understand that if someone makes money for it, people like the ,  that the sitcom wants to denounce … in the near future world it is clear that the stupid will win.

Oltre a rovinare delle belle foto, si capisce che, se qualcuno fa soldi per questo, alla gente piace lo stile di vita americano che la sitcom vuole denunciare…nel mondo futuro prossimo è palese che gli stupidi vinceranno

IMG 7354 168x300 A good example of stupidity // Un buon esempio di stupidità Romano Pisciotti

IMG 7349 A good example of stupidity // Un buon esempio di stupidità Romano Pisciotti

Save the Ocean

Imparate a buttare i rifiuti nei cestini ed a non abbandonare nulla nell’ambiente.
Cerca di essere la soluzione del problema, non il problema!!!
Learn to throw rubbish in the baskets and not leave anything in the environment.
Try to be the solution to the problem, not the problem !!!
Save the Ocean
Romano Pisciotti: LIKE
Romano Pisciotti 2017 225x300 Save the Ocean Romano Pisciotti
Romano Pisciotti

Niccolò Machiavelli…discharge

The ‘court’ of San Mauro Pascoli (Italy) acquitted Niccolò Machiavelli with full formula: 81 votes for the sentence, 600 for the acquittal. A verdict without appeal in front of an audience of 800 people, which once again confirmed – by raising the shovel – the “guaranteed” soul of Romagna in the traditional historical processes of August at the Torre Pascoliana.
The debate, coordinated by the president of the Court Miro Gori, was lit between the two contenders, the political scientists Carlo Galli (accusation) and Maurizio Viroli (defense). Galli, a professor at the University of Bologna, accused Machiavelli of utopianism and excessive centrality of politics.
On the contrary, Maurizio Viroli, a professor at Princeton (USA): “We are the ones who need Machiavelli …”

Romano PIsciotti like

Il coccodrillo marino

Sull’Isola Ramree i giapponesi opposero una strenua resistenza. La 36ª Brigata di fanteria indiana sbarcò con le unità della RAF e i Royal Marines. Quando i Marines aggirarono una roccaforte giapponese i 900 difensori all’interno di essa abbandonarono la base e marciarono per unirsi ad un battaglione giapponese più consistente dall’altro lato dell’isola. Il percorso costringeva i giapponesi ad attraversare circa 16 km di paludi di mangrovie. Mentre questi lottavano per farsi strada attraverso le folte foreste le forze alleate circondarono l’area paludosa. Le malattie tropicali iniziarono presto ad affliggere i soldati giapponesi intrappolati nelle paludi, popolate anche da scorpioni, zanzare e coccodrilli marini.

Alcuni soldati britannici, tra cui il naturalista Bruce Stanley Wright, che partecipò alla spedizione, sostennero che dei coccodrilli attaccarono e mangiarono numerosi soldati giapponesi. La descrizione di Wright compare nel suo libro del 1962 “Wildlife Sketches Near and Far

Probabilmente l’attacco dei coccodrilli è una leggenda metropolitana, ma non dimentichiamo che il morso di un coccodrillo marino è il più potente mai registrato in natura, pari o persino superiore a quello del Tirannosaurus Rex.

Il coccodrillo marino è il più grande rettile vivente nonché il più grande predatore terrestre. La sua lunghezza massima raggiunge, probabilmente, i 7 metri e il suo peso supera i 1.000 -1.200 kg. Tuttavia, un maschio adulto di coccodrillo d’acqua salata raramente raggiunge i 6 m di lunghezza, mentre le femmine sono molto più piccole e spesso non raggiungono neanche i 3 m.

Romano Pisciotti…cercando nel web

Governo Istituzionale

GOVERNO ISTITUZIONALE: è un governo che, nell’impossibilità di avere un governo politico, è guidato da una figura istituzionale (di solito uno dei due presidenti di Camera o Senato).

IMPOSSIBILITA’….c’è qualche impedimento per le elezioni? C’è qualche impedimento per la democrazia?

Per qualche alchimia antidemocratica, in Italia, si vogliono impedire le elezioni e già gli gnomi della politica sono al lavoro per costruire le basi di un Governo Istituzionale.

Grillini e Renziani vogliono impedire le elezioni, ancora una volta si tenta di formare un Governo…di fantasia.

La Democrazia è superata Governo Istituzionale Romano Pisciotti
La Democrazia è superata

La maggioranza degli elettori è stanca della sudditanza imposta dalla fantafinanza attraverso i mercati: Unione Europea e globalizzazione sono stati per troppo tempo gli sponsor della demolizione democratica degli Stati.

Romano Pisciotti: “Ci siamo dimenticati che la politica deve guidare i mercati e non viceversa!!!”

 

Agosto 2019

“Gift of God”

lacrima 300x300 Gift of God Romano Pisciotti
Tear

Our name is “Gift of God” gift of God that men are free to pray according to their beliefs and traditions. We are children of our fertile land, sons of the great river and the fresh salty breeze blowing on the lagoon, we are the daughters of the green hills and the silent desert: we are all sons and daughters of Greater Nigeria.
We were born of love and we came to the world with the strength of the waves and the courage of free lions in the forest.
Our desire and our right is to live and grow in peace, our youth and our ambitions are in the hands of our fathers, hands that we do not want stained with blood. Our future is the future of this country, as much as our past was the womb of our mothers and the pride of this nation.
If we want a great free Africa we can not allow the men of this wonderful land to kill themselves by tribal rivalries, religious differences or absurd claims … we will not allow it!
We ask the women and men of this country to live in peace, for their joy and our future and the future of our children and their children … until the great river flows.
Romano Pisciotti

RED SKIES

RED SKIES

RED AFRICA RED SKIES Romano Pisciotti
RED AFRICA

Red skies of Africa:
enchanted sunsets
as a prelude
to hunting nights
among the stars.
Songs of passion
from peoples who,
in the darkness,
watch over their dead.
Silent warriors
seek the pride lost
in the eddies of oil
and in the hatred
between brothers.
The great rivers
drag shame to the sea,
but they can not
wash consciences.

Romano Pisciotti

Cieli di Africa rossi di tramonti incantati, preludono a notti di caccia tra le stelle e canti di passione di popoli che vegliano nel buio i loro morti. Silenziosi guerrieri cercano l’orgoglio disperso nei gorghi di petrolio e nell’odio tra fratelli. I grandi fiumi trascinano al mare la vergogna, ma non possono lavare le coscienze.

R.P.

Il Grande Fiume RED SKIES Romano PisciottiIl Grande Fiume
Romano 150x150 RED SKIES Romano Pisciotti
Romano Pisciotti

Italia in guerra: Aleandro Tartarini

A dare impeto all’uso di combustibili non convenzionali arriva la Seconda Guerra Mondiale che rende ancora più difficile il recupero di risorse energetiche e costringe al razionamento della benzina. Situazione che dà vita a soluzioni insolite, come il “gasogeno”, un ingombrante impianto costituito da una sorta di caldaia alimentata a legna o carbone e applicata sulla vettura per generare del gas in grado di fornire un po’ di energia per muovere le vetture.

LE PRIME APPLICAZIONE

A trovare soluzioni più pratiche sono piccoli artigiani che puntano sul metano. Tra questi, Aleandro Tartarini che vede nel nuovo combustibile un’ottima opportunità per sé e il Paese. “Ero convinto”, racconta, “della praticità della cosa. Pensai, allora, che se la guerra fosse continuata il costruire apparecchiature che permettessero lo sfruttamento del gas naturale sia a scopi domestici, sia per l’autotrazione, mi potesse assicurare il futuro. Era una fonte di energia tanto grande che mi sembrava un delitto non utilizzarla saggiamente“. L’intraprendente imprenditore crea così un piccola azienda in via dei Gandolfi a Bologna, la Officine Meccaniche Tartarini (OMT), offrendo lavoro, possibilità quanto mai preziosa in quei momenti terribili, a decine di operai. L’attività ha subito successo, tanto che Aleandro è costretto ad assumere altri dipendenti per cercare di soddisfare la domanda di bombole e riduttori. “Facevano”, ricorda Aleandro, “la fila fuori dalla piccola officina per avere un riduttore: lo avrebbero pagato a peso d’oro. Il nostro ritmo era febbrile, eppure non si faceva abbastanza…”

A METANO IL 5% DEL PARCO AUTO

A fare aumentare le richieste arriva un provvedimento del 1943 nel quale si comunica che “tutti i civili che possedevano una vettura ottenevano il foglio di circolazione esclusivamente se installavano il carburatore a metano”. In alcune aree, quindi, il kit di trasformazione diventa quasi obbligatorio tanto che i veicoli con le bombole con un “buffo cappuccio sopra la valvola” applicate sul tetto si diffondono rapidamente. In particolare, sulle Fiat 508, meglio note come “Balilla”, che a quell’epoca dominano le vendite. Con i veicoli a gas cresce il numero di “stazioni” di servizio che, diversamente da quanto avviene oggi, non sono pensate per fare il pieno ai serbatoio, ma a provvedere alla sostituzione delle bombole vuote con altre piene. Un sistema che ricorda il cambio dei cavalli dell’epoca delle carrozze e che garantisce un adeguato servizio su tutto il territorio, comprese le zone prive di pozzi e di metanodotti, e una maggiore diffusione dei veicoli a gas. Lo stesso Tartarini cerca nuovi clienti fuori dall’Emilia. Sotto il terrore delle bombe, i suoi operai viaggiano in treno o, più spesso, con un’ancora rudimentale forma di autostop portandosi appresso grossi pacchi con riduttori e attrezzi del mestiere per applicare i kit lontano dall’officina. Il risultato è che negli anni quaranta su 97.000 veicoli circolanti oltre 5.000 (più del 5%) sono alimentati a metano. Numero al quale si devono aggiungere 1.300 autocarri a gas naturale.

FIAT 508 Italia in guerra: Aleandro Tartarini Romano Pisciotti
FIAT 508

 

Dal WEB, Romano Pisciotti