STEFANO

Caro Stefano,

Siamo tutti un cuore

da quando la vita

ci ha messi

sotto lo stesso giuramento.

Quei corpi meravigliosi

che gridavano della gioia,

della vita e dei sogni

sono rimasti in quel piazzale;

quelle mura vedono ancora

le nostre giovani anime

mentre i nostri corpi

sono cambiati e vissuti

per le strade del mondo,

sul mare e nei cieli.

La tua è una nuova prova

come ne hai e ne abbiamo

superate tante.

Preghi chi sa pregare

e speri chi si consola,

noi ti abbracciamo, fratello,

aspettandoti per oltrepassare

ancora insieme

l’immutata porta delle ancore.

 

 

Romano

 

(di Romano Pisciotti)

 

Schermata 2020 11 21 alle 14.07.12 STEFANO Romano Pisciotti

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.