Scarcerazione della capitana

 

Scarcerazione Rackete, furibondo l’Ammiraglio De Felice: “Occorre inserire diritto della navigazione nei concorsi per magistrati”
E’ stato comandante MariSicilia dopo aver  comandato svariate navi da guerra. Contrammiraglio dal 2010 è stato anche Direttore del Centro Innovazione della Difesa, Coordinatore Nazionale e Presidente del Comitato Interforze dei Centri di Eccellenza nazionali e accreditati presso la NATO. Nel 2014 è stato assegnato allo Stato Maggiore Marina Reparto Piani, Operazioni e Strategia Marittima. Oggi alto ufficiale della riserva della Marina si può permettere di parlare fuori dai denti e consegna a primatonazionale.it tutta la sua indignazione  per la scarcerazione di Carola Rackete decisa dalla magistratura agrigentina (leggi qui la decisione del magistrato).

“Le motovedette della Guardia di Finanza sono navi militari a tutti gli effetti – dice – essendo iscritte nel ruolo speciale naviglio militare“

 

Scarcerazione Rackete, furibondo l’Ammiraglio De Felice: “Occorre inserire diritto della navigazione nei concorsi per magistrati”

Romano Pisciotti condivide

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *