Convivenze scomode

I professionisti dell’informazione: “Dobbiamo imparare a convivere con il virus“.

Dopo aver imparato a convivere con la psicosi del debito pubblico, con l’inquietudine dello Stato che non ha piĆ¹ i soldi, con la fobia dello spread, con la paura di non allarmare i Mercati, con l’ansia delle valutazioni delle agenzie di rating… cosa volete che sia un “virus” per un popolo ormai terrorizzato dai vari sistemi di dittatura democratica?

Romano Pisciotti: Il raglio dei professionisti dell’informazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *