Si vis pacem, para bellum

Nel sangue d’Achille
abbiamo bagnato le spade
per trovare forza divina
e il coraggio dell’eroe:
cerimonie di guerra
dopo lauti pasti,
trattative e orazioni.

L’invulnerabile sapeva
di non essere tale,
sapeva di non tornare.

Offuscati dal profumo
di sogni e vino
ci eravamo convinti
che nessun nemico
avrebbe sfidato la pace.

Le nostre legioni
cercarono la gloria
nella politica dei discorsi
e fummo trascinati
schiavi per la vita.

Vinti senza combattere,
battuti da chi,
disposto a perdersi
per non perde,
scese in battaglia.

Romano Pisciotti

IMG 4150 Si vis pacem, para bellum Romano Pisciotti

“Se vuoi la pace, prepara la guerra”

One thought on “Si vis pacem, para bellum”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.